TORNA ALLA HOME-PAGE





 
      chi siamo  |   contattaci
GRAZZANO VISCONTI suggestivo borgo medioevale - CASTELL'ARQUATO un'atmosfera da sogno - ABBAZIA DI CHIARAVALLE DELLA COLOMBA

1 GIORNO
28 febbraio 2021

Programma


Appuntamento dei partecipanti alle ore 04.00. Incontro con il pullman e partenza per GRAZZANO VISCONTI e visita con guida: è un borgo “medievale”, immaginario e paradigmatico, nato meno di cent’anni fa. Solo nel Novecento i Visconti rientrarono nella storia di Grazzano, quando Duca Giuseppe di Modrone, “uomo coltissimo di gusti raffinati e di idee ben chiare” volle sottolineare i legami tra il blasone della famiglia ed i possedimenti piacentini, con un progetto volto a sostituire le umili costruzioni attorno al castello e alla chiesa di Grazzano con edifici che ricordassero nello stile quattrocentesco dell'epoca di nascita del borgo. In pochi anni, intense opere di ricostruzione e ristrutturazione donarono a Grazzano l’elegante aspetto di borgo medioevale che conserva tutt’ora. Un progetto che ai tempi non mancò di suscitare vivaci polemiche e velenose critiche ma che oggi offre uno scenario incantevole. Dopo quasi un secolo, sono ancora i Visconti a difendere l'aspetto medioevale di Grazzano. Passeggiando tra le viuzze medievali è facile imbattersi in scorci suggestivi di case affrescate o in una delle diverse botteghe artigianali specializzate nella lavorazione del ferro battuto. Impreziosiscono Grazzano, oltre al castello, la Corte Vecchia (esempio di architettura rurale), il monastero (di costruzione anteriore all'anno 1000), il palazzo dell'Istituzione e l'albergo del Biscione. Sempre aperta, ad ingresso libero, è poi la raccolta di strumenti agricoli, allestita all’interno del fienile nella “Corte Vecchia”, antica corte agricola inserita nel borgo. Trasferimento a CASTELL’ARQUATO e visita con guida: bellissimo borgo medioevale e città d'arte, situato sulle prime alture della Val D’Arda. Il centro storico si é sviluppato sulla riva sinistra del torrente Arda e non ha subito negli anni modifiche degne di nota. Un borgo in cui cultura, storia, ricchezze naturalistiche e gastronomia si fondono in una armonia perfetta. Offre diversi splendidi monumenti: l'imponente Torrione Farnesiano, il Palazzo del Duca con l'omonima fontana, la maestosa Rocca Viscontea e la Piazza Monumentale in cui sono rappresentati i tre poteri del medioevo: il potere religioso (la Collegiata), il potere militare (la Rocca), il potere politico (il Palazzo del Podestà). Proseguimento per l’ABBAZIA DI CHIARAVALLE DELLA COLOMBA: a circa 15 km. da Castell’Arquato sorge una delle più celebri Abbazie dell’Emilia-Romagna, Chiaravalle della Colomba. Fu edificata a partire dal XII sec. e voluta da San Bernardo, su invito del vescovo di Piacenza Arduino. I benedettini cistercensi fecero di Chiaravalle (un’area paludosa vicina al fiume Po) un centro di cultura e agricoltura. La leggenda vuole che una colomba candida avesse volteggiato dinanzi agli occhi dei monaci, delineando con pagliuzze il perimetro del complesso, da qui l’appellativo “della Colomba”. I monaci, che ancora occupano il sacro edificio, ogni anno ripropongono la secolare infiorata del Corpus Domini, spettacolare tappeto di fiori che raffigura temi religiosi. Alle ore 18:00 circa, inizio del viaggio di ritorno. Sosta per la cena libera. Arrivo. Fine dei servizi.

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE: (Min. 30 Pax) € 75.00

LA QUOTA COMPRENDE: Viaggio in pullman gran turismo – Guida per tutte le visite – Capogruppo.

LA QUOTA NON COMPRENDE: Gli ingressi nei musei e nei luoghi di visita – I pasti - Tutto quanto non indicato alla voce “La quota comprende”



 







       newsletter
nome utente
password

       informazioni utili





       Ospitalità italiana
© 2008 C.M. viaggi S.r.l. Tutti i diritti riservati - Partita IVA 00661560433
IBAN IT67T0311113474000000005526 - UBI Banca S.p.A. - Filiale di Macerata
        note legali   |   policy   |