TORNA ALLA HOME-PAGE





 
      chi siamo  |   contattaci
Il più grande giardino al mondo di peonie: PARCO MOUTAN "la grande fioritura" - il MOAI DI VITORCHIANO - VILLA LANTE DI BAGNAIA, armonia tra arte e natura - BOMARZO, il sacro bosco

UN'ESPLOSIONE DI PRIMAVERA
25 aprile 2021

PROGRAMMA

Appuntamento dei partecipanti alle ore 06:00, incontro con il pullman e partenza per VITORCHIANO. Sosta lungo il percorso per ristoro. Arrivo e giornata dedicata alle visite con guida. VITORCHIANO: è un piccolo borgo medievale cinto da mura merlate, aggrappato, come la maggior parte dei comuni viterbesi, ad un banco tufaceo tra profondi dirupi; vi si trova un “Moai” enorme blocco di peperino dal peso di trenta tonnellate e quasi dieci metri di altezza scolpito nel 1990 sul posto da un gruppo di artigiani dell’Isola di Pasqua per sigillare per il gemellaggio tra il paese e l’Isola. IL CENTRO BOTANICO MOUTAN: il nome Moutan trae origine dal termine usato in Cina per indicare la peonia arborea ed è stato scelto per questo Centro nato nel 1993 da un profondo desiderio: conoscere tutte le varietà e le specie di peonie arboree cinesi esistenti, ricercarle nelle più remote regioni asiatiche e importarle in Europa per riunirle in un unico luogo, curarne il mantenimento e promuoverne la diffusione, la conoscenza e la protezione ovunque. Il Centro Botanico Moutan sorge nello splendido contesto della campagna dell’alto Lazio e riunisce in un’area di circa 15 ettari la più vasta collezione al mondo di peonie arboree ed erbacee cinesi, che raccoglie circa 600 tra specie botaniche, varietà e ibridi naturali conosciuti. La peonia è considerata il fiore nazionale della Cina. Nella complessa simbologia artistica cinese rappresenta la primavera. Nei mesi di Aprile e Maggio è possibile visitare il giardino delle peonie alla scoperta di questi magnifici fiori che danno vita ad un parco unico. VILLA LANTE DI BAGNAIA. A Villa Lante di Bagnaia, costruita come residenza estiva dei vescovi di Viterbo, si visiterà uno dei giardini rinascimentali più perfetti con ricchi giochi d’acqua nel verde controllato e portato a dimensione d’uomo che genera l’armonia perfetta tra arte e natura: varie fontane che furono disegnate per dare forme nuove e divertenti all’acqua che scende dall’alto della collina in cui il giardino fu costruito. Si potrà passeggiare nei labirinti di bosso del Quadrato dei Mori, un parterre elaboratissimo, dai significati cosmici, al centro del quale si trova la Fontana dei Mori, così chiamata per le quattro sculture in peperino che sorreggono lo stemma dei Peretti-Montalto. La palazzina Gambare e la Palazzina Montalto sono gemelle e contengono degli affreschi importanti, eseguiti in epoche diverse. BOMARZO è nota per “Il Sacro Bosco”, ribattezzato “Parco dei Mostri” in età contemporanea. Qui Vinicio Orsini fece costruire grandi statue, monumenti, sculture, che raffigurano gigantesche figure di animali mostruosi e fantastici, di colossi favolosi e grotteschi in piperino, integrate alla perfezione nella natura del bosco, perfettamente tenuto, con vialetti alberati e grandi prati curatissimi. Gli architetti erano Pirro Ligorio, Jacopo Barozzi da Vignola. Chiamò il parco “Sacro Bosco” e lo dedicò a sua moglie Giulia Farnese. Vi sono anche architetture impossibili, come la “casa inclinata”, o alcune statue enigmatiche che rappresentano forse le tappe di un itinerario di matrice alchemica. Iscrizioni sui monumenti stupiscono e confondono il visitatore; forse questa era l’intenzione del principe, o forse il complesso fu fatto semplicemente per “arte” in un doppio senso della parola (Tu ch’entri qua con mente parte a parte et dimmi poi se tante meraviglie sien fatte per inganno o pur per arte). E’ un complesso artistico e culturale unico al mondo nella sua particolarità. Alle ore 19:00 circa, partenza per il rientro. Sosta per la cena libera.

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE: (Min. 30 Pax) € 70,00

LA QUOTA COMPRENDE: Viaggio in pullman gran turismo – Guida intera giornata - Capogruppo.

LA QUOTA NON COMPRENDE: Gli ingressi nei musei e nei luoghi di visita – I pasti - Tutto quanto non indicato alla voce “La quota comprende”



 






       newsletter
nome utente
password

       informazioni utili





       Ospitalità italiana
© 2008 C.M. viaggi S.r.l. Tutti i diritti riservati - Partita IVA 00661560433
IBAN IT67T0311113474000000005526 - UBI Banca S.p.A. - Filiale di Macerata
        note legali   |   policy   |