TORNA ALLA HOME-PAGE





 
      chi siamo  |   contattaci
Tra battaglie e amor cortese: IL CASTELLO DI AVIO - MALCESINE e il MONTE BALDO - MADONNA DELLA CORONA: il Santuario nella roccia - Lago di Garda: BARDOLINO / LAZISE / PESCHIERA

PONTE DEL PRIMO MAGGIO 2021
1 maggio 2021 - 2 maggio 2021

DESCRIZIONE

CASTELLO DI AVIO: un meraviglioso castello che racconta l’amore, ma anche storie di guerra, battaglie cruente e combattimenti feroci. E’ uno dei più noti, antichi e suggestivi monumenti fortificati del Trentino. Dalla sua posizione, sulle pendici del Monte Vignola, il castello domina tutta la valle Lagarina. Imperdibile il colpo d’occhio sull’imponente mastio, la poderosa cinta muraria e le cinque torri. Probabilmente presidio militare già in epoca longobarda, divenne proprietà della famiglia Castelbarco per passare in seguito ai veneziani nel 1441. Dal 1977 il castello è un Bene del FAI, che vi ha realizzato un’attenta opera di restauro. Entrando, attraverserete una porta-torre coronata da merli a coda di rondine. La mole della torre spicca tra le mura orientali: è la Picadora, chiamata così perché, secondo la tradizione, sulla terrazza venivano impiccati i condannati. All’interno, rimarrete incantati dagli splendidi cicli di affreschi di scuola veronese: La parata dei combattenti, sulle pareti della Casa delle Guardie, e La stanza dell’amore, eleganti decorazioni di gusto cortese nel mastio.

MALCESINE: situato ai piedi del Monte Baldo è arroccato intorno al suo Castello Scaligero, che attira numerosi visitatori grazie al museo della flora e della fauna, al suo giardino e alle terrazze, ai camminamenti e alle sale espositive, alla polveriera e al pozzo. Dalla sommità della sua torre, alta 24metri, si domina la vista sull’acqua, sulle due isolette, su Limone, su Riva del Garda e sulle Dolomiti. Le mura medievali con le antiche porte racchiudono le piazzette ed i vicoli tortuosi che conducono verso il porticciolo, abbellito da piccoli, suggestivi locali. Una Funivia, non lontana dal centro storico, sale fino al Baldo, conosciuto come l’ “Orto botanico naturale d’Europa” per le sue innumerevoli specie vegetali, talune risalenti a epoche precedenti l’ultima glaciazione. Da lassù il panorama è mozzafiato!

SANTUARIO DELLA MADONNA DELLA CORONA: E’ senz'altro uno dei luoghi più suggestivi e mistici di tutta la nostra penisola. Meta di pellegrinaggio ormai da secoli, è tutto scavato nella viva roccia: due pareti, quella sinistra e l'abside, sono costituite dalla roccia stessa. Fino a pochi anni fa era raggiungibile solo a piedi con un cammino di circa 2 ore in pellegrinaggio, con la costruzione della strada, è diventato tutto più semplice infatti ora si arriva in navetta molto più velocemente. Un'atmosfera mistica, tra roccia e cielo, una chiesa che venne costruita nel cuore della montagna del Monte Baldo nel '500, in sito inaccessibile, per celebrare l'apparizione della statua dell'Addolorata mentre i turchi prendevano Rodi, dove l'effige era custodita. Molto spesso si va a caccia di bellezze al di fuori dei confini italiani, quasi ignorando la costante capacità di stupire del nostro Paese, basti pensare al Santuario della Corona!.

BARDOLINO: dire Bardolino significa evocare uno dei vini più rinomati e venduti al mondo. E’ difficile scindere questo piccolo borgo di origine romana dal vino Bardolino e dall'olio del Garda. Tantissime le cantine, aziende agricole e frantoi che accolgono visite tutto l’anno. Non dimentichiamo che proprio in questo territorio si trovano due noti musei: il Museo del Vino e Museum, quest’ultimo uno dei primi d’Italia dedicati unicamente al tema dell’olio. Imperdibile è la visita di due degli edifici religiosi tra i più suggestivi dell’intero lago: la chiesetta di San Zeno, rarissimo esempio di epoca carolingia, e la straordinaria chiesa di San Severo con testimonianze carolingie ma soprattutto romaniche.
LAZISE: Visitare Lazise significa effettuare un tour all'interno di un borgo antico, così antico da essere ricordato come il primo comune libero d’Italia per quando nel lontano 983 l’imperatore Ottone II le ha concesso diritti e privilegi. Ancora oggi Lazise conserva gran parte della mura medievali. La visita si snoda nel centro storico alla scoperta delle tre Porte della città e del Porto sul quale si affacciano i due edifici simbolo: la chiesetta di San Nicolò con suggestivi affreschi di scuola giottesca, la Dogana veneta, e utilizzata come darsena dagli Scaligeri e dogana sotto la Serenissima. PESCHIERA SUL GARDA, un viaggio attraverso secoli di storia! Tante le ricchezze di questo luogo così intriso di storia, che dal 2017 è stato inserito nella Lista del Patrimonio dell’Umanità UNESCO insieme ad altre opere di difesa costruite dalla Repubblica di Venezia. La cittadina, sorta in posizione strategica là dove sfocia il Mincio, ha acquistato allora la sua suggestiva forma di una stella a cinque punte. L’itinerario guidato prenderà il via da Porta Brescia, edificata dalla Serenissima, la chiesa Parrocchiale di Martino, la Piazza d’Armi, l’imponente e celebre carcere militare, la suggestiva Porta Verona, il Ponte dei Voltoni dal quale si può ammirare il Canale di Mezzo.

PROGRAMMA

01/05/2021 – PARTENZA / MALCESINE / SANTUARIO DELLA CORONA / LAZISE
Appuntamento dei partecipanti alle ore 03:00. Incontro con il pullman e partenza alla volta di MALCESINE. Sosta lungo il percorso per ristoro. Arrivo a MALCESINE, incontro con la guida, e visita intera giornata Malcesine, Santuario Madonna della Corona, Lazise. Pranzo libero. In serata, trasferimento in Hotel, cena e pernottamento.

02/05/2021 – CASTELLO DI AVIO / LAZISE / PESCHIERA DEL GARDA / RIENTRO
Prima colazione in Hotel. Guida per intera giornata. Mattino Visita Castello di Avio. Pranzo in ristorante. Pomeriggio visita di LAZISE e PESCHIERA. Verso le 18:00 inizio del viaggio di ritorno. Sosta per la cena libera. Arrivo

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE (mIN. 30 Pax) € 225,00

LA QUOTA COMPRENDE: Viaggio in pullman gran turismo – Sistemazione in Hotel 3 stelle in camere a 2 letti con servizi privati – Trattamento di pensione completa dalla cena del 01/05 al pranzo del 02/05 – Bevande ai pasti - Guida, come da programma – Navetta per Santuario - .Capogruppo.

LA QUOTA NON COMPRENDE: Le entrate nei musei e nei luoghi di visita – il pranzo del primo giorno e la cena del secondo – le tasse di soggiorno (da saldare in loco) – tutto quanto non indicato alla voce 2la quota comprende”

SUPPLEMENTO CAMERA SINGOLA € 25,00

Assicurazione medica, bagaglio e copertura covid € 10,00



 






       newsletter
nome utente
password

       informazioni utili





       Ospitalità italiana
© 2008 C.M. viaggi S.r.l. Tutti i diritti riservati - Partita IVA 00661560433
IBAN IT67T0311113474000000005526 - UBI Banca S.p.A. - Filiale di Macerata
        note legali   |   policy   |